Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)

OSRAM AirZing PRO 5030

Lampada UVC per la disinfezione di aria e superfici – 105 cm

DISPONIBILITA' IMMEDIATA!
115,00
115,00

OSRAM AirZing™ grazie all’effetto delle lampade UVC, disinfetta efficacemente aria e superfici.

AirZing PRO 5030 può essere utilizzato per sterilizzare gli ambienti, un apparecchio svolge la sua azione sterilizzante in una superficie di circa 20 mq.

Il nucleo delle cellule dei micro-organismi, come virus e batteri, contiene timina, un elemento chimico del DNA/RNA.

La timina assorbe gli UV-C alla lunghezza specifica di 253.7 nm (quella delle lampade utilizzate nell’AirZing) e si modifica ad un punto tale che la cellula non è più in grado di moltiplicarsi e sopravvivere.

Di conseguenza, micro-organismi quali virus e batteri che non sono in grado di moltiplicarsi NON possono causare malattie.

 

Caratteristiche di AirZing PRO:

  • Efficiente: 99,9% efficienza della sterilizzazione
  • Preciso: lunghezza d’onda UV 253.7 nm
  • Premium: 0 emissione di ozono
  • Potente: Copertura a 360° dell’area da sterilizzare
  • Accensione ritardata di 30 secondi
  • Il kit di protezione IR previene l’esposizione alle radiazioni UV. Il kit rileva l’ingresso delle persone nello spazio di lavoro, spegnendo immediatamente il sistema.
  • L’area di copertura di ogni kit IR è di 80-150 m2 a seconda dell’altezza di installazione.
  • Indicato per l’utilizzo ospedaliero
  • Semplice da installare

 

 

SPECIFICHE TECNICHE

 

Marchio OSRAM
Codice Prodotto AirZing Pro 5030
Applicazioni Disinfezione dell'aria e delle superfici
Tecnologia Fluorescenti
Watt 30
Durata (H) 9000
Potenza Irradiata (W) 11
Lunghezza d'Onda 253.7
Lunghezza (mm) 1058.00

ATTENZIONE:

Impatti UV-C sull'uomo
L'esposizione ai raggi UV può causare gravi lesioni agli occhi e alla pelle.
Non utilizzare in presenza di persone e animali.
Si consiglia di rimuovere le piante dall'area prima dell'utilizzo

 

Impatto UV-C sui materiali
L'esposizione ai raggi UV può far sbiadire e degradare vernici e altri materiali nel tempo.

APPROFITTA DEL CREDITO D'IMPOSTA PER ACQUISTO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE

Il decreto “Liquidità” (D.L. n.23 del 08/04/2020) amplia il novero delle tipologie di spese ammesse al credito d’imposta attribuito agli esercenti attività d’impresa, arte o professione.
Oltre alle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro, già ammesse al credito dal Decreto Cura Italia (art. 64 D.L. n. 18 del 17/03/2020), sono ammesse anche le spese per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale compresi mascherine (chirurgiche, FFP2 e FFP3), guanti, visiere di protezione e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari. E’ agevolato inoltre l’acquisto dei dispositivi di sicurezza idonei a proteggere i lavoratori quali, ad esempio, barriere e pannelli protettivi. L’incentivo è attribuito, fino ad un massimo di 20mila euro per ciascun beneficiario, nella misura del 50% delle spese sostenute nel periodo d'imposta 2020.

Le recensioni dei nostri clienti

Vedi tutti i feedback
223251351438440